…e si adagiò sul fianco della collina

Posted by in le nostre fatiche...

In una natura quasi selvaggia, dove la mano dell'uomo si riconosce quasi solo nel tortuoso segno della strada che sale verso l'appenino, c'è una collina che sembra messa lì apposta per assorbire il caldo sole del pomeriggio.

Ed è proprio lì che ci è stato chiesto di progettare un edificio che potesse accogliere una cantina vinicola e un eventuale piccolo agriturismo. Un edificio a stretto contatto con l'ambiente naturale, che si fondesse con esso senza invaderlo, pur restando riconoscibile e comodo da utilizzare e da vivere.

  

Il terreno su cui sorge il progetto è di circa 4 ettari, completamente rivolto ad ovest e caratterizzato da una pendenza importante, che rende praticamente impossibile la costruzione di un edificio dall'impianto planimetrico tradizionale.

L'idea, allora, è stata quella di adagiarlo letteralmente sul fianco della collina sfruttandone l'andamento per caratterizzare la costruzione e minimizzare gli interventi di modifica del terreno naturale.

Si arriva all'edificio principale attraverso una strada ricavata seguendo la pendenza del terreno e fiancheggiata da terrazze verdi, che oltre a strutturare e consolidare il terreno, mimetizzano i muri di contenimento in pietra che serviranno a sostenere la strada.

La sua superficie utile complessiva è di circa 240mq, organizzati in tre blocchi principali sfalsati fra loro, che si sviluppano su altrettanti livelli, in modo che ognuno possa affacciarsi sul panorama ed essere illuminato direttamente.

La posizione elevata dell'edificio rispetto alla strada esistente consente di catturare pienamente la luce naturale e di godere su tutto il fronte di una splendida vista verso la vallata. Oltre a ciò l'ottimo orientamento della costruzione ne aiuta notevolmente l'efficienza energetica, grazie all'apertura di ampie vetrate ombreggiate con dei frangisole, che catturano i raggi solari in inverno e sono riparate da quelli troppo caldi dell'estate.

Nel punto più alto del gruppo, sempre appoggiata al fianco della collina, è prevista anche una bella piscina, completamente libera di catturare il sole durante l'arco di tutta la giornata e quindi utilizzabile in qualsiasi momento.

Il posto per le auto e gli attrezzi invece, è ricavato sotto al blocco più basso dell'edificio, così da renderne minimo l'impatto visivo ed avere, allo stesso tempo, un riparo sia in estate che in inverno.